SERVIZI » AREA FINANZIARIA E TRIBUTI

« TORNA ALLA LISTA

TARES - Tributo Comunale sui rifiuti e sui servizi

A partire dal 01/01/2013 la precedente Tassa sui rifiuti TARSU è stata sostituita, con D. L. n. 201 del 06/12/2011, art. 14, convertito con modificazioni con Legge n. 214 del 22/12/2011, dal nuovo tributo TARES - TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI. La TARES sostituisce, oltre che la TARSU, tutti i prelievi relativi alla gestione dei rifiuti, così da avere un unico prelievo a livello nazionale.
La materia è principalmente regolata dalla Legge. Il Comune, con specifico Regolamento approvato dal Consiglio Comunale, determina la disciplina per l'applicazione del tributo negli ambiti fissati dallo stesso legislatore.
Il Consiglio Comunale approva le tariffe del tributo, seguendo la classificazione in categorie tariffarie e in generale quanto disposto dal D.P.R. n. 158 del 27/04/1999. Diversamente dalla TARSU, la Legge dispone che le tariffe della TARES devono essere determinate in modo tale da coprire interamente tutti i costi legati al servizio di gestione dei rifiuti.
Inoltre, il D. L. n. 201/2011 stabilisce che è riservata allo Stato una maggiorazione da aggiungersi al tributo pari a 0,30 €/Mq.
Con la TARES, come per la TARSU, rimane la maggiorazione del 5% da versare alla Provincia (Tributo Provinciale), mentre sono state eliminate le addizionali erariali del 10%.
La TARES viene riscossa direttamente dal COMUNE. Pertanto, a differenza della TARSU, non verrà più versata direttamente al Concessionario ICA - Imposte Comunali Affini s.r.l. che continuerà però ad affiancare l’Ente nella gestione del tributo.

DISPOSIZIONI PER IL PAGAMENTO
Il pagamento dovrà essere effettuato in acconto e saldo, ai fini del versamento i Comuni inviano ai contribuenti i modelli di pagamento precompilati.
Per il primo anno di applicazione della TARES, ai sensi dell’art. 10 del D. L. n. 35 del 08/04/2013 (convertito con modificazioni dalla Legge 6/06/2013 n. 64), è stabilito che è possibile riscuotere l’acconto del tributo sulla base delle modalità di calcolo della TARSU. Il Comune di NEIRONE, con propria deliberazione di Consiglio Comunale n. 9 del 22/04/2013, ha stabilito il pagamento in acconto della TARES in 2 rate sulla base delle tariffe applicate per la TARSU dello scorso anno 2012 rimandando il saldo ad un'ultima 3° rata con l’eventuale conguaglio dovuto a seguito dell’applicazione delle nuove regole di determinazione del tributo TARES e delle relative tariffe approvate, oltre alla maggiorazione riservata allo Stato. E’ possibile pagare l’acconto in alternativa, a scelta del contribuente, in un’unica soluzione

MODALITA' DI PAGAMENTO
Per l'acconto è possibile procedere al pagamento utilizzando i 2 modelli F24 precompilati allegati all'avviso si pagamento. Viene allegato anche un 3° F24 precompilato da utilizzare esclusivamente nel caso si voglia pagare l’acconto in unica soluzione. Potranno essere portati in banca, posta, soggetti abilitati, o pagati in via telematica.
Per la 3° ed ultima rata a saldo/conguaglio (scadenza 02/12/2013) verrà inviato analogo avviso di pagamento comprensivo della maggiorazione statale pari a 0,30 €/Mq, con allegata delega F24 precompilata.
Al fine di una maggiore collaborazione, si raccomanda di controllare la tabella riepilogativa delle posizioni delle utenze intestate e comunicare all'Ufficio Tributi eventuali variazioni, anche per quanto riguarda l’intestazione dell'avviso ovvero il recapito dello stesso. Per verificare la situazione delle posizioni delle utenze e per ulteriori informazioni in merito alla TARES i contribuenti potranno rivolgersi al Comune di Neirone presso la sede sita in Frazione Neirone n. 16 esclusivamente ogni primo e terzo Mercoledì del mese dalle ore 9:00 alle ore 12:30 (Tel. n. 0185/936003 - 936002) oppure inviare una mail a tributi@comune.neirone.ge.it o un fax al n. 0185/936002,.
Per le tariffe ed il regolamento si rimanda agli allegati che si trovano nella presente sezione
Regolamento TARES (Dimensione: 152.3KB)
IL TERRITORIO Vai alla google map
POPOLAZIONE: 959
ALTITUDINE: mt 350 s.l.m.
SUPERFICIE: 30,31
FRAZIONI: Neirone, Ognio, Roccatagliata, San Marco d'Urri.

PROSSIMI EVENTI