TERRITORIO » STORIA

« TORNA ALLA LISTA

La Podesteria di Neirone


Il territorio, che la Repubblica di Genova aveva acquistato nel 1433 per lire seimila da Nicolò ed Antonio Fieschi, era governato da un Podestà eletto dalla Repubblica che risiedeva in Neirone e si estendeva anche a cavallo dell’Appennino, incuneandosi nei territori dei Doria. Nella Val Fontanabuona, la Podesteria comprendeva all’interno della sua giurisdizione anche alcune terre collocate sulla sponda destra del torrente Lavagna. Le strade che risalivano la valle in direzione dell’Appennino e che, giunte a Barbagelata, scendevano a Montebruno in Val Trebbia oppure in Val d’Aveto, erano dotate di opere d’arte necessarie per poter attraversare i torrenti. “Compongono detta Podesteria li seguenti luoghi, et Adiacenze, parte situate in Fontanabuona, e parte sull’Appennino, cioè: In Fontanabuona. Cornega, Delialo, Ferrada, Limarso, Serra. In Val Lavagna. Garzi, Gattorna, Terrarossa. Sull’Appennino. Barbagelata, Corsica, San Marco D’Uri, Neirone Residenza del Podestà, Roccatagliata Capo del Feudo, Sestri, Terrile. Di là dall’Appennino. San Brilla, Cà di Beneto, Casinetta, Costa Finale, Pian della Chiesa, Poggiasso, Ravinello.” Si possono ancora oggi individuare alcuni ponti ben conservati lungo le mulattiere che formavano il tessuto connettivo del territorio collinare; esse non seguivano l’odierno tracciato carrabile, ma utilizzavano il fondovalle del Neirone percorrendone la rivierasca, sempre più elevata rispetto al corso d’acqua che corre incassato fra le rocce, guadagnando la rapidità dei collegamentiI ponti sono collocati principalmente lungo la direttrice proveniente da Genova e diretta, attraverso Neirone, a Roccatagliata ed al Monte Lavagnola lungo la valle del Torrente Sestri. La vitalità di questo percorso, oggi sostituito nell’ultimo tratto dalla strada carrozzabile che conduce al passo del Portello, deve essere ricercata nel collegamento più diretto con Torriglia che tale tracciato permetteva.
IL TERRITORIO Vai alla google map
POPOLAZIONE: 959
ALTITUDINE: mt 350 s.l.m.
SUPERFICIE: 30,31
FRAZIONI: Neirone, Ognio, Roccatagliata, San Marco d'Urri.

PROSSIMI EVENTI